Cultura Cinematografica

pier-paolo-pasolini

Dopo un breve excursus storico e alcune nozioni base di sceneggiatura, il corso verterà sulla grande tradizione cinematografica della commedia all'italiana.

Nata tra gli anni cinquanta e sessanta, la commedia all’italiana è un genere che fonde elementi comici e drammatici, trattando temi di interesse sociale e politico con tono ironico, intento satirico e gusto per il grottesco. A differenza di altri tipi di commedia, si tratta di un filone capace di mettere a nudo le contraddizioni del nostro paese e dei suoi cittadini, ponendosi in vari casi a un livello intermedio tra il cinema di genere e quello d'autore più impegnato. Gli italiani, del resto, amavano e amano ancora sentir parlare dei loro difetti, delle disfunzioni del loro sistema, delle bugie della loro politica e di altri argomenti scomodi o imbarazzanti, solo a patto di poterci ridere sopra. Ciò diede origine a uno dei generi più conosciuti non solo in Italia ma anche all’estero, portando alla ribalta una serie di attori, registi e sceneggiatori che ancor oggi ricordiamo come i più riconoscibili e iconici del cinema italiano, andando poi a scomparire e a fondersi con altri generi nel corso degli anni ‘70.

Durante il corso, vedremo come e in che contesto si sia sviluppato questo filone cinematografico, visioneremo e discuteremo di alcune pellicole esemplari che ancor oggi sono considerate tra le migliori del nostro cinema. 

Il corso è rivolto a chiunque abbia la curiosità di “svelare” e riconoscere i processi presenti in buona parte dei film che guardiamo ogni giorno. 

 

Docente
A. Guaita

Inizio corsi
Seconda Settimana di Ottobre

Orario
giovedì dalle 19.00 alle 22.00

Costo
€70,00 + il pagamento della quota di iscrizione annua a Fuori Classe